Follia a Napoli. Infermiere spara all’impazzata dal balcone. Quattro le vittime, tra cui la moglie

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Follia a Napoli dove un uomo sparando dal balcone ha ammazzato quattro persone, tra cui la moglie. Poi si è arreso alle forze dell’ordine. Tra le vittime anche un tenente della polizia municipale di Napoli, suo vicino di casa. Ci sono anche cinque feriti tra cui due poliziotti e un carabiniere. Ora gli inquirenti proveranno a capire per quale motivo l’uomo ha aperto il fuoco all’impazzata, ma dalle prime ricostruzioni sembra che il litigio sia stato causato da un dibattito per un filo del bucato.

Il killer è Giulio Murolo, 48enne, infermiere dell’ospedale Cardarelli, incensurato. E con l’hobby della caccia. Le altre due vittime, secondo quanto riporta il quotidiano di Napoli Il Mattino potrebbero essere la cognata e il fratello dell’uomo.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA