Fondi russi alla Lega, la Procura di Milano apre un fascicolo dopo le rivelazioni di BuzzFeed. Ipotesi di corruzione internazionale. Salvini: “Siamo scomodi”

dalla Redazione
Cronaca

La Procura di Milano ha aperto un fascicolo sulla vicenda dei presunti fondi russi destinati alla Lega oggetto di alcune inchieste giornalistiche pubblicate dal sito americano BuzzFeed e dal settimanale L’Espresso. Secondo quanto si è appreso, l’ipotesi di reato, formulata dal procuratore aggiunto Fabio De Pasquale e dai pm Gaetano Ruta e Sergio Spadaro, è di corruzione internazionale.

“Il partito più votato d’Europa non deve avere nulla perché sono razzisti, sovranisti, populisti, prendono i soldi in Russia… zero. Dalla Russia ho sempre portato matrioske, Masha e Orso per mia figlia e chi dice il contrario mente sapendo di mentire”. Ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, nel corso di una diretta Facebook. “Siamo scomodi – ha aggiunto il vicepremier -, siamo indagati, siamo minacciati: è evidente. Però voglio un governo che corre, che fa che cresce che scommette sul merito, non che torna indietro”.