Forconi violenti. Aggredito l’ex deputato Napoli davanti a Montecitorio: i manifestanti volevano “arrestarlo”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una pantomima che è sfociata in un tentativo di violenza. Il Movimento dei Forconi, davanti all’ingresso della Camera, ha cercato di “arrestare” l’ex deputato di Forza Italia, Osvaldo Napoli, che stava rilasciando un’intervista in zona. Uno dei manifestanti ha letto “l’ordinanza di arresto”, scritta in maniera arruffata: l’esponente forzista, attualmente consigliere comunale a Torino, aveva accolto la situazione con il sorriso sulle labbra. Solo che, a un certo punto, un gruppo di Forconi ha cercato di trascinarlo via con la forza: immediatamente sono intervenuti i carabinieri a liberare Napoli e fermare i facinorosi.

“Sono delinquenti, organizzati e portati lì da qualcuno”, ha commentato l’esponente di Forza Italia, garantendo di non aver subito ferite. “È grave che li abbiamo fatti passare, che le forze dell’ordine non li abbiamo fermati prima”, ha poi sottolineato l’ex deputato.

Ecco il video della violenza ai danni di Osvaldo Napoli

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Garantisti con tutti tranne che con Grillo

Se pensate che la bava alla bocca dei peggio giustizialisti sia vergognosa date prima un’occhiata al veleno dei meglio garantisti, di destra e di sinistra, difensori a oltranza della nipote di Mubarak e sostenitori di partiti dove più delinquenti arrestano più ne arrivano, e non

Continua »
TV E MEDIA