Frau Merkel ordina all’Italia di fare presto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Che la nostra economia fosse nelle mani dei tedeschi lo sapevamo, ma che la Merkel avesse  intenzione anche di guidare le mosse del Parlamento italiano era solo una boutade. Fino a oggi. Il portavoce di Angela Merkel, Steffen Seibert, a proposito delle dimissioni di Enrico Letta ha detto che il governo tedesco segue “con grande attenzione” gli sviluppi della situazione politica italiana, e auspica una “rapida” soluzione. Il portavoce ha sottolineato che l’Italia “e’ un partner molto importante e molto vicino” nell’eurozona per la Germania. Alla domanda se vi siano stati contatti nelle ultime ore fra la cancelliera ed esponenti politici italiani, Seibert ha risposto di no. Immediata la replica di Maurizio Gasparri (Forza Italia): “Avviso ai naviganti. La Merkel si facesse i fatti suoi, visto che già il suo portavoce dichiara di guardare con attenzione alle vicende italiane. Non abbiamo bisogno delle ingerenze, dell’arroganza della Germania. Evidentemente la Merkel è stata abituata male. Non siamo una colonia tedesca”.