Freddie Mercury, 25 anni fa moriva il frontman dei Queen. Una carriera spettacolare di un uomo spettacolare

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Mama, just killed a man; Put a gun against his head; Pulled my trigger, now he’s dead; Mama, life had just begun; But now I’ve gone and thrown it all away. Impossibile dimenticare quelle noti e quella voce. La voce di Freddie Mercury, una voce unica, inimitabile. Il 24 novemrbe di 25 anni moriva Farrokh Bulsara – questo il vero nome di Freddie Mercury – un artista unico, esattamente come unica era la sua personalità.

Freddie Mercury nacque il 5 settembre 1946 a Zanzibar da una famiglia di origine Parsi. Diventerà una delle voci più popolari e amate del rock, autore di successi come Bohemian Rhapsody, Somebody To Love, Don’t Stop Me Now e We Are The Champions. Freddie Mercury morì il 24 novembre del 1991 a 45 anni, per una broncopolmonite. Il giorno prima aveva redatto un comunicato in cui spiegava: “Desidero confermare che sono risultato positivo al virus dell’HIV e di aver contratto l’AIDS. […] E’ arrivato il momento che i miei amici e i miei fan in tutto il mondo conoscano la verità e spero che tutti si uniranno a me, ai dottori che mi seguono e a quelli del mondo intero nella lotta contro questa terribile malattia”.

Vuoi saperne di più? Ti consigliamo di leggere la biografia scritta da Peter Freestone, assistente personale di Freddie Mercury per dodici anni.