Fuga di gas fatale. Il monossido di carbonio uccide una coppia a Urbino

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Tragedia a Urbino dove una coppia è rimasta uccisa da una fuoriuscita di monossido di carbonio nel loro appartamento. I due sono stati ritrovati privi di vita questa mattina intorno alle 11. Vivevano in un appartamento di via delle Stallacce. Inizialmente le agenzie di stampa avevano parlato di due studenti, invece si tratta di un uomo e una donna.  I cadaveri di un uomo belga di 47 anni e di una donna del posto, 50enne.

Una terza persona è stata portata in ospedale: è una pensionata di 76 anni trovata svenuta nella sua casa, al piano superiore rispetto a quello dove si è verificata la tragedia. Proprio l’anziana aveva allertato i medici. Sul posto sono arrivati carabinieri, polizia municipale e vigili del fuoco per fare luce sull’accaduto e capire bene quali sono state le cause della perdita di monossido di carbonio.