Giro di vite. Un anti-Boeri all’Istat. Alla presidenza dell’Istituto di statistica arriva Blangiardo al posto di Alleva

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La nomina arriva in tarda serata. Il Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro per la pubblica amministrazione Giulia Bongiorno, ha deliberato l’avvio della procedura per la nomina del professor Gian Carlo Blangiardo (nella foto) a presidente dell’Istituto nazionale di statistica (Istat). Il professore all’Università Bicocca di Milano e responsabile del settore statistica della Fondazione Ismu (Iniziative e studi sulla multietnicità) prenderà il posto dunque di Giorgio Alleva. Il demografo aveva partecipato insieme ad altri professori all’assemblea programmatica della Lega a Piacenza, sottolineando come la soluzione al problema delle “culle vuote” (la crisi demografica) non fossero i migranti – al contrario di quello che da tempo sostiene Tito Boeri – ma l’aiuto strutturale al ceto medio.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA