Giudici Corte costituzionale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Fumata nera per l’elezione di due giudici costituzionali da parte del Parlamento in seduta comune. Nessun candidato ha raggiunto il quorum richiesto dei 3/5 dei componenti dell’Assemblea, pari a 570 voti. Violante e Bruno, dunque, non ce l’hanno fatta: il primo avrebbe ottenuto 544 voti, il secondo 526. Servirà pertanto una nuova votazione.

La prossima votazione

Il Parlamento in seduta comune per l’elezione di due giudici costituzionali dovrebbe essere convocato per domani alle 16.15. Si tratterà della dodicesima votazione. Lo scrutinio per i componenti del Csm, invece, è ancora in corso.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA