Gratta & Vinci come regalo di nozze. L’ultimo spot alle lotterie istantanee sui giornali italiani. Nessun cenno però alle reali probabilità di vincita

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Più che una storia curiosa di due fortunati, quella dei coniugi che hanno chiesto come regalo di nozze solo biglietti del Gratta & Vinci sembra soltanto l’ultimo spot a Lottomatica e alle lotterie istantanee.

Il racconto che ha trovato spazio sui siti web e sui giornali nella giornata di ieri narra di novelli sposi che si sono riusciti a portare a casa 600mila euro avendo ricevuto 5 mila tagliandi di vari giochi e lotterie nazionali. La coppia avrebbe vinto 350 mila euro con i Gratta & Vinci, mentre con altri biglietti e partecipazioni a varie lotterie avrebbe riscosso 200mila euro più 6mila euro al mese per vent’anni più 100 mila euro di bonus finale.

Se non è uno spot al gioco d’azzardo questo diteci di cos’altro stiamo parlando. Perché si dà il caso che le circa 50 lotterie nazionali attive sul nostro territorio hanno reali possibilità di vincita davvero illusorie. Come ha dimostrato un’ampia inchiesta de La Notizia già due anni fa le possibilità di portare a casa il montepremi più ricco è dello 0,00006%. (LEGGI LA NOSTRA INCHIESTA)
Ovviamente nel dare conto della notizia delle presunte vincite dei due sposini, nessuno si è sognato di dare due numeri sulle reali possibilità di strappare ricche vincite. Per carità, c’è chi tenta la fortuna una volta ogni tanto. Ma c’ è anche chi è stato costretto a vendersi tutto. Alla faccia del gioco responsabile.