Grecia, strage in mare senza fine. Affonda un altro barcone: almeno 24 morti, dieci sono bambini

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si continua a morire in mare. E bimbi innocenti continuano a pagare con la loro vita. Sono 24 i corpi recuperati finora dalla Guardia costiera greca dopo il naufragio di un barcone di migranti al largo dell’isola greca di Samo. Dieci delle vittime sarebbero bambini, mentre proseguono le ricerche di altri dispersi. Ieri un altro naufragio: almeno sei i morti, tra cui un bambino a largo dell’isola di Kos in Grecia.

(Seguono aggiornamenti)