Guerra in Ucraina, Di Maio: “I responsabili delle atrocità che stanno emergendo devono essere assicurati alla giustizia”

Guerra in Ucraina
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Nel 1949 abbiamo deciso di partecipare alla costruzione del Consiglio d’Europa con lo scopo di promuovere la democrazia, i diritti umani e lo stato di diritto nella Ue. Oggi l’illegale aggressione russa contro l’Ucraina e le atrocità a danno della popolazione ucraina che stanno emergendo e che condanniamo con fermezza e i cui responsabili devono essere assicurati alla giustizia minano tali principi”. È quanto ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, intervenendo al Forum sull’educazione alla cittadinanza e ai diritti umani in Europa con i giovani in corso a Torino.

Guerra in Ucraina, Di Maio: “Condanniamo con fermezza l’illegale aggressione russa”

“Il focus sui giovani – ha sottolineato Di Maio – rappresenta uno dei pilastri della presidenza italiana. Non risparmiamo alcuno sforzo nella protezione dei diritti dei bambini e degli adolescenti e sentiamo viva la responsabilità di aiutarli a crescere come cittadini responsabili. In una fase storica in cui il nostro continente è chiamato a fronteggiare sfide enormi, dobbiamo essere pronti a lavorare insieme per costruire società inclusive e responsabili. Presto ospiteremo proprio a Torino una seduta del Consiglio d’Europa: sarà l’occasione per discutere del futuro Di questa nostra casa europea”.