I lunghi tentacoli della ‘ndrangheta. Blitz contro la cosca Mancuso. Sei arresti. E tra i 17 indagati spunta pure l’ex capogruppo Idv alla regione Lazio Maruccio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sei arresti per ‘ndrangheta. Si tratterebbe di esponenti legati alla cosca Mancuso. Ma tra i 17 indagati complessivi nell’ambito dell’inchiesta ecco che spunta fuori l’ex capogruppo dell’Italia dei valori alla Regione Lazio Vincenzo Maruccio. Perquisizioni nelle province di Roma, Bergamo, Catanzaro e Vibo Valentia e sequestri di immobili, società e conti correnti, anche in Svizzera e negli Usa, per oltre 5 milioni. I reati contestati a vario titolo sono quelli di usura, abusiva attività finanziaria, intestazione fittizia di beni e riciclaggio di denaro di provenienza illecita, aggravati dalle modalità mafiose.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA