I sospetti di un accordo segreto sui diritti tv del grande calcio. Bufera su Lega Calcio, Sky e Mediaset

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il giorno della bufera sul calcio. Dopo gli arresti per l’inchiesta sul presunto calcio scommesse nel calcio minore, spunta un altro filone investigativo che ha a che fare con la vendita dei diritti televisivi. L’ipotesi al vaglio di Antitrust e Guardia di Finanza è che l’esito finale della vendita dei diritti televisivi per le stagioni calcistici 2015-2018, espletata dalla Lega calcio nel giugno 2014, sia stato alterato da un accordo restrittivo della concorrenza.

Ispezioni sono in corso a Milano e Roma nelle sedi della Lega calcio di serie A e di alcune pay-tv. Tale accordo  sarebbe avvenuto fra i principali operatori attivi a livello nazionale sul mercato delle pay-tv. Si tratta di Sky e Mediaset. E la Lega calcio avrebbe favorito gli accordi.