I vantaggi dei programmi “Fedeltà”. Enel Energia propone la carta EnelMia che fa avere sconti sulla spesa e su altri beni e servizi e un programma di accumulo punti per avere riduzioni in bolletta

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Uno dei vantaggi della liberalizzazione del mercato elettrico e del gas è quello di potere scegliere tra più di 250 operatori  per la fornitura di elettricità e di quasi 300 su quella del gas, ciascuno con offerte molto differenti. E’ possibile scegliere tra una pluralità di contratti quello più adatto alle proprie esigenze. La maggior parte delle offerte include un’ampia gamma di servizi aggiuntivi rispetto alle forniture del tutelato. Enel Energia è l’azienda di Enel che opera nel mercato libero proponendo offerte di luce, gas e servizi per la casa; insieme all’assistenza clienti e ai programmi di fidelizzazione. Oggi infatti, in un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando, la richiesta di risparmio è sempre più rilevante. Per questo Enel Energia è stata una delle prime aziende a lanciare programmi di loyalty, che permettono ai clienti di avere vantaggi concreti in bolletta e sconti e servizi in vari settori commerciali.

EnelPremia2, per esempio, è uno dei più importanti tra i programmi di fidelizzazione nel mondo delle utilities;nato nel 2007 in concomitanza con la liberalizzazione del mercato dell’energia. La novità non sta tanto nei contenuti, essendo un programma a punti simile a quelli presenti nei settori della grande distribuzione e dei carburanti, quanto nell’aver impiantato la logica dell’accumulo punti nel mondo delle utilities. Usare luce e gas, scegliere il RID bancario o postale, fare l’autolettura o semplicemente risparmiare luce e gas, permette ai clienti di Enel Energia di accumulare punti preziosi per richiedere sconti in bolletta o premi. E più si utilizza e si interagisce col programma, più si è premiati. Oggi EnelPremia conta 4 milioni di iscritti e 20 partner con cui l’azienda ha stretto accordi in diverse le categorie: dal carburante ai supermercati, dalle banche ai viaggi.

Il catalogo è certamente lo strumento principale di comunicazione del programma: è stato pensato per essere vissuto ogni giorno grazie ai segnalibri, agli stickers per i più piccoli e ai memos che è possibile staccare e utilizzare. Il catalogo consente inoltre di conoscere la gamma di prodotti per l’efficienza energetica Enel Green Solution, che si aggiunge alle soluzioni studiate per luce e gas per la casa e di scegliere fra una vasta selezione di premi. Enel Energia è stata la prima utility italiana a capire che si poteva parlare di ambiente anche in un catalogo a premi. Infatti, i prodotti vengono scelti in base all’italianità, all’uso di materiali compatibili con l’ambiente; con una specifica attenzione all’education e al tema dell’efficienza energetica con piccoli suggerimenti quotidiani. Tutti i dettagli del programma Enelpremia si trovano anche sul sito enelenergia.it, chiamando il numero verde 800900860 (tasto 4) o presso uno dei Punto Enel vicino casa.

Ma non c’è solo EnelPremia. Nel 2008 Enel Energia è stata la prima azienda a proporre ai propri clienti, inizialmente in test e poi con il lancio nel 2010, la carta sconti EnelMia. Una carta che con meno di 2 euro al mese garantisce sconti sulla spesa al supermercato, sulla benzina, sull’acquisto di libri, dei viaggi e sull’assistenza medica, si va dal 5% sulla spesa al alimentare, al 10% sull’elettronica e libri fino al 35% sui viaggi, facendo risparmiare a una famiglia media di quattro persone anche fino a  500 euro in un anno. EnelMia è diventata anche carta prepagata. La nuova EnelMia Postepay, realizzata in collaborazione con Poste italiane, non è, infatti, solo una carta sconti ma può essere utilizzata anche come prepagata del circuito Visa Electron negli oltre 30 milioni di negozi nel mondo e su tutti i siti internet per effettuare acquisti online. La nuova funzionalità consente poi di prelevare e pagare in tutti gli uffici postali e presso gli sportelli automatici, oltre che effettuare ricariche telefoniche e pagare le bollette.