Il Commissario Arcuri scrive ai presidi. In Italia misure senza precedenti. Le scuole avranno 11 milioni di mascherine al giorno e 70mila litri di igienizzante a settimana

dalla Redazione
Cronaca

“Il 28 agosto è iniziata la distribuzione alle scuole italiane dei banchi e delle sedute acquisiti dal Commissario per l’emergenza Covid-19 per soddisfare il fabbisogno straordinario di oltre due milioni e quattrocento mila banchi (di cui circa 2,007 milioni di banchi tradizionali e 434 mila sedute innovative), secondo le tipologie e dimensioni da Voi richieste al Ministero dell’Istruzione, al fine di assicurare l’avvio in sicurezza dell’anno scolastico”. E’ quanto scrive, in una lettera inviata a tutti i dirigenti scolastici, il Commissario straordinario per l’Emergenza Covid-19, Domenico Arcuri.

“La distribuzione dei banchi – aggiunge Arcuri -, delle mascherine e del gel igienizzante è già in corso. La distribuzione dei banchi è stata avviata partendo da alcuni luoghi simbolici, particolarmente colpiti nel corso della prima fase della pandemia, come Codogno, Alzano, Nembro, le città di Bergamo, Brescia, Piacenza e Treviso, e sta continuando sull’intero territorio nazionale”.

Sul fronte dei dispositivi di protezione individuale (Dpi) “si provvederà a continuare a distribuire 11 milioni di mascherine chirurgiche al giorno, per la totalità degli studenti e del personale docente e non docente, nonché 70.000 litri di gel igienizzante per settimana”. Questa misura di prevenzione applicata in Italia “non ha eguali in alcun altro Paese”, ha spiegato Arcuri.