Il Governo respira in Senato. Arriva Alleanza liberalpopolare per le autonomie di Verdini che però sottolinea: “Nessuno di noi vuole iscriversi al Pd”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Alleanza liberalpopolare per le autonomie. Eccolo il nuovo gruppo fondato da Denis Verdini e dai suoi. Capogruppo è Lucio Barani che ha esordito affermando: “Il nostro gruppo è importante per la democrazia e la vita delle istituzioni”. Che tradotto potrebbe significare il nuovo gruppo è vitale per la sopravvivenza del Governo in Senato. “Eravamo a disagio”, ha detto Verdini, “all’interno dei gruppi dove avevamo militato non rinneghiamo niente. Noi siamo stati eletti dentro il Pdl ognuno di noi ha la sua tradizione, voglio dire una cosa per tranquillizzare gli amici della sinistra Pd: nessuno di noi ha il desiderio di iscriversi al Partito democratico”. Verdini ha ribadito la sua lealtà che lo lega a Berlusconi ma ormai Denis spiega che hanno un diverso modo di vedere le cose. Nessun dubbio invece il nuovo gruppo sosterrà le riforme: “Il ddl Boschi va approvato così com’è”, ha spiegato Verdini, “e se non venisse approvato si rivà nel pantano”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I burocrati uccidono più del virus

Dobbiamo attendere gli accertamenti medici per sapere se la giovanissima Camilla Canepa è morta per il vaccino Astrazeneca o per altro, ma in ogni caso questa tragedia ha fatto emergere tutte le falle della campagna vaccinale: il Cts, l’Aifa, Figliuolo e le Regioni. Ora non

Continua »
TV E MEDIA