Il maltempo si sposta dal Centro al Sud. In arrivo piogge e temporali. Allerta arancione domani in Calabria e in Puglia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’Italia è interessata dal passaggio di una perturbazione proveniente dal nord-Europa, che porta aria fredda e marcatamente instabile, dapprima sulle regioni settentrionali dell’Italia, specie quelle di ponente, con piogge e temporali localmente intensi. Nel corso della giornata le precipitazioni si estenderanno alle regioni del Centro, fino a giungere in serata sul Meridione, con fenomeni più frequenti e rilevanti sul versante tirrenico e successivamente su quello ionico. Domani i temporali interesseranno soprattutto il Sud, mentre cesseranno sulle regioni centrali.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con le regioni coinvolte, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede, dal tardo pomeriggio di oggi, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di oggi l’allerta “arancione” in Liguria, su gran parte della Lombardia, sul settore costiero e isole della Toscana, su gran parte del versante ionico della Calabria e allerta gialla su buona parte dell’Italia. Per la giornata di domani, martedì 16 luglio, è stata valutata ancora allerta “arancione” su gran parte del versante ionico della Calabria e sulla Puglia centro meridionale. Allerta gialla, inoltre, sul settore orientale dell’Abruzzo, in Campania, sul resto della Puglia e della Calabria, in Basilicata e in Sicilia.