Il Papa si è recato all’alba a Piazza di Spagna per rendere omaggio alla statua della Madonna insieme ai Vigili del fuoco

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Alle ore 7.00 di questa mattina, nella Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, il Santo Padre si è recato in Piazza di Spagna per un atto di venerazione in forma privata a Maria Immacolata”. E’ quanto ha fatto sapere il direttore della Sala Stampa Vaticana, Matteo Bruni, rendendo nota la visita di Papa Francesco in piazza di Spagna a Roma dove i Vigili del fuoco, come ogni anno, hanno onorato la statua della Madonna.

“Alle prime luci dell’alba – ha riferito ancora la Santa Sede -, sotto la pioggia, ha deposto un mazzo di rose bianche alla base della colonna dove si trova la statua della Madonna e si è rivolto a Lei in preghiera, perché vegli con amore su Roma e sui suoi abitanti, affidando a Lei tutti coloro che in questa città e nel mondo sono afflitti dalla malattia e dallo scoraggiamento”.

“Poco prima delle 7.15 – ha concluso il Vaticano – Papa Francesco ha lasciato Piazza di Spagna e ha raggiunto Santa Maria Maggiore dove ha pregato davanti all’icona di Maria Salus Popoli Romani e celebrato la Messa nella Cappella del Presepe. Ha poi fatto ritorno in Vaticano”, ha aggiunto”.

Ad accompagnare il Santo Padre c’era capo del Dipartimento dei Vigili del fuoco, Laura Lega, insieme al direttore centrale per l’emergenza, Guido Parisi, e al comandante di Roma, Francesco Notaro. A deporre la corona, sotto la pioggia battente, è stato il caporeparto dei Vigili del fuoco più anziano del Comando della Capitale, che ha salito i gradini dell’autoscala fino a 27 metri d’altezza per posizionare l’omaggio floreale.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA