Il Pio Albergo Trivulzio è di nuovo un lazzaretto. Nella casa di riposo milanese positivi 64 dipendenti e 7 pazienti

dalla Redazione
Cronaca

Sono risultati positivi al coronavirus 64 dipendenti del Pio Albergo Trivulzio di Milano, su un totale di 551, e 7 pazienti, sui totali 727. Lo riferisce l’ultimo bollettino della storica Residenza per anziani milanese in riferimento alla settimana dal 27 ottobre al 2 novembre. Tra i dipendenti della struttura 20 sono in attesa di referto. Riguardo al numero di pazienti positivi, il Pat precisa inoltre che 45 sono risultati ‘falsi positivi’, quindi prima positivi, ma poi negativi sulla base di un secondo tampone. Dodici sono in attesa di referto. Proprio in considerazione dei falsi positivi emersi tra i pazienti, si legge nel bollettino, “l’azienda sta provvedendo, in accordo con il medico competente, a sottoporre a nuovo tampone anche il personale asintomatico risultato positivo” entro domani.