Il progetto ambizioso di Meloni e Salvini. Si va con Feltri premier. Non era solo un candidato di bandiera per il Colle

La Lega Nord gioca in grande. E rilancia proprio con quel candidato al Quirinale che tutti pensavano fosse solo di bandiera. Invece no. Il progetto è decisamente più ambizioso: superare il 20 per cento dei consensi e, con un voto in più del Movimento 5 Stelle, andare al ballottaggio alle prossime elezioni politiche. Contro il Partito Democratico e Matteo Renzi.  Ecco il piano che sta mettendo a punto Matteo Salvini insieme a Giorgia Meloni e al giornalista Vittorio Feltri. Con una sorpresa aggiuntiva: proprio l’ex direttore de Il Giornale e di Libero e oggi editorialista dovrebbe essere il candidato premier di questa nuova formazione. Primo appuntamento per il nuovo progetto il 28 febbraio in Piazza del Popolo: Salvini, Feltri e Meloni hanno infatti organizzato una manifestazione per raccogliere tutti gli scontenti del centrodestra. Partita, inoltre, anche la campagna acquisti. Il Carroccio potrebbe accogliere 6-7 nuovi arrivi. Tra cui 4 fuoriusciti del Movimento di Grillo ora nel misto. Altre defezioni potrebbero esserci dal Nuovo Centrodestra. Oltre alla Saltamartini, anche i calabresi Aiello e Gentile potrebbero sposare la causa leghista.

Il progetto ambizioso di Meloni e Salvini. Si va con Feltri premier. Non era solo un candidato di bandiera per il Colle
Pubblicato il - Aggiornato il alle 17:11
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram