Il Vaticano vaccina i senzatetto over 60. Somministrate le prime 25 dosi. Papa Francesco: “Abbandonare i particolarismi, dobbiamo dare il buon esempio”

Il Vaticano, che da alcuni giorni ha avviato la campagna di vaccinazione anti-Covid, a cui si è già sottoposto anche Papa Francesco (leggi l’articolo), ha somministrato le prime 25 dosi del vaccino Pfizer anche ad alcuni senzatetto, tutti over 60, italiani e stranieri, alcuni dei quali affetti da gravi patologie. I senzatetto sono tutti ospiti delle due case famiglia gestiste dalle Missionarie della Carità di Madre Teresa. La Santa Sede ha deciso così di condividere le 10mila dosi finora ricevute con i più bisognosi. Una scelta fortemente voluta da Bergoglio che ieri, nel corso dell’udienza generale, ha ribadito che è urgente “abbandonare i particolarismi per favorire il bene comune” e per fare questo è fondamentale “dare il buon esempio”.

STRAORDINARIA ESPOSIZIONE DEGLI ARAZZI DEGLI ATTI DEGLI APOSTOLI IN CAPPELLA SISTINA
Pubblicato il - Aggiornato il alle 22:01
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram