Il Vaticano vaccina i senzatetto over 60. Somministrate le prime 25 dosi. Papa Francesco: “Abbandonare i particolarismi, dobbiamo dare il buon esempio”

VATICANO
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Vaticano, che da alcuni giorni ha avviato la campagna di vaccinazione anti-Covid, a cui si è già sottoposto anche Papa Francesco (leggi l’articolo), ha somministrato le prime 25 dosi del vaccino Pfizer anche ad alcuni senzatetto, tutti over 60, italiani e stranieri, alcuni dei quali affetti da gravi patologie. I senzatetto sono tutti ospiti delle due case famiglia gestiste dalle Missionarie della Carità di Madre Teresa. La Santa Sede ha deciso così di condividere le 10mila dosi finora ricevute con i più bisognosi. Una scelta fortemente voluta da Bergoglio che ieri, nel corso dell’udienza generale, ha ribadito che è urgente “abbandonare i particolarismi per favorire il bene comune” e per fare questo è fondamentale “dare il buon esempio”.