Il voto nella Capitale. The Economist promuove la Raggi e il suo stile british. Con lei la normalizzazione di Roma è possibile

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

The Economist elogia il Movimento 5 Stelle. Descrivendo un processo di normalizzazione. Ma soprattutto parla della possibile vittoria alle elezioni di Roma con Virginia Raggi (nella foto). Il settimanale britannico si sofferma proprio sulla 37enne candidata al Campidoglio. Lo stile viene paragonato a quello di “un’aspirante parlamentare democratica in America o di un politico conservatore in Gran Bretagna”. L’articolo, intitolato Smartening up (traducibile in “mettersi in ordine”), sostiene anche che “un gruppo politico anti-establishment diventa leggermente più convenzionale”. The Economist sintetizza: “A Roma, una città che ha sofferto a lungo di trascuratezza e corruzione nelle mani dei partiti tradizionali, Raggi ha una chiara possibilità di vittoria”.