Impennata di contagi. Isolati 2.548 casi nelle ultime 24 ore. Mai così tanti dalla fine di aprile. In aumento anche ricoveri e terapie intensive

Sono 2.548 i nuovi casi di contagio da Coronavirus isolati in Italia nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 1.851. Si tratta dell’aumento secco più alto dal 24 aprile, quando i nuovi casi furono poco più di 3mila. L’aumento potrebbe essere legato a un numero superiore di tamponi eseguiti, 118.236 (circa 13mila in più rispetto a ieri). In lieve aumento anche i decessi, 24 a fronte dei 19 di ieri, per un totale di 35.918 vittime dall’inizio dell’epidemia.

Impennata di contagi. Isolati 2.548 casi nelle ultime 24 ore. Mai così tanti dalla fine di aprile. In aumento anche ricoveri e terapie intensive

Gli attualmente positivi, secondo quanto riferisce il bollettino giornaliero del ministero della Salute, sono 52.647 (+1.384), di questi 3.097 (+50) sono ricoverati con sintomi, 291 (+11) sono in terapia intensiva e 49.259 si trovano, asintomatici o con sintomi lievi, in isolamento domiciliare.

La regione con il maggior numero di nuovi positivi è il Veneto con 445, seguito dalla Campania (390) e dalla Lombardia (324). Un solo nuovo caso in Valle D’Aosta e Molise, mentre non ci sono regioni Covid free al momento. A livello di ricoveri, la regione più in sofferenza è il Lazio con 666, seguito dalla Campania con 421 e dalla Sicilia con 307. Le terapie intensive più affollate sono quelle di Campania, Lazio e Lombardia, rispettivamente con (38, 49 e 35 casi).

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram