E’ in arrivo la grana Rixi. Il viceministro leghista a rischio condanna: “Posso anche dimettermi, ma sarà Salvini a decidere, la mia vita è nelle sue mani”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dopo il caso Siri, il Governo potrebbe presto trovarsi a decidere sulla permanenza di un altro suo membro all’interno dell’Esecutivo. Alla fine del mese, infatti, si saprà se l’attuale viceministro alle Infrastrutture Edoardo Rixi (nella foto) verrà condannato. In tale eventualità stando agli accordi tra Lega e Cinque stelle, il membro di Governo dovrebbe essere sollevato dal suo incarico. Ma, con i risultati raccolti dalla Lega, non è detto che questo ora accada. “Posso anche dimettermi, ma sarà Salvini a decidere, la mia vita è nelle sue mani”, ha detto lo stesso Rixi intervistato dall’AdnKronos. “Noi siamo una squadra – sottolinea – a noi interessa che vengano fatte le cose, la tav, le grandi opere, la flat tax, le cose che hanno cercato di bloccare i Cinque Stelle”.