In campo “Prima l’Italia”. Riaggregare la Destra, a 20 anni da Alleanza Nazionale. A Roma l’assemblea del movimento di Isabella Rauti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Provare a riaggregare la Destra, a vent’anni dalla nascita di Alleanza Nazionale. L’appuntamento è fissato per domani a Roma, presso il cinema Adriano. A organizzarlo è il movimento “Prima l’Italia”, di cui è portavoce Isabella Rauti. Il confronto partirà da una lettera-appello: dopo l’esperienza di An serve un confronto su idee e modelli organizzativi per ripensare, rilanciare, riaggregare la Destra. L’assunto, seguendo la traccia della stessa lettera, è che “in tutta Italia ci sono tante persone, comunità militanti, eletti in Parlamento e negli Enti Locali che, pur avendo solide radici di destra e forti culture identitarie, sono delusi, restano in disparte,  oppure sono iscritti a partiti di centrodestra in grave crisi di identità. E c’è un vasto elettorato potenziale di Destra che sceglie l’astensionismo o disperde il suo voto verso altre direzioni politiche”. Per questo “dobbiamo offrire una Casa comune a tutte queste persone: questo era l’obiettivo per cui abbiamo convintamente  contribuito a costruire Fdi-An,  per il quale abbiamo chiesto alla Fondazione di Alleanza Nazionale l’utilizzo del simbolo con la Fiamma tricolore. Oggi dobbiamo andare avanti su questa strada, ma il nostro percorso, per essere credibile ed aggregante, deve rimanere saldamente radicato nella storia politica e comunitaria della Destra nazionale”. Domani è in programma un’assemblea pubblica che sarà introdotta dalla stessa Rauti. Tra i componenti del Comitato di reggenza del movimento Franco Bevilacqua, Francesco Biava, Marco Botta, Carmelo Briguglio, Marco Cerreto, Felice Costini, Cristiano De Eccher, Claudio Di Lorenzo, Vito Ippedico, Giandonato Morra, Gloria Pasquali, Francesco Rizzo, Luciano Schifone, Francesco Tilesi, Antonio Tisci, Antonio Triolo, Giovanni Zinni.