In sondaggio veritas. Forza ltalia è in caduta libera. Ecco perché Berlusconi si è arreso a Salvini

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un dato spiega più di tutti la scelta di Silvio Berlusconi di benedire la nascita di un Governo Lega-M5S. Se si tornasse oggi alle urne – secondo un’indagine dell’Istituto Demopolis – Forza Italia perderebbe quasi un terzo dei consensi ottenuti il 4 marzo con un consistente travaso di voti verso la Lega.

Su 100 elettori alle ultime Politiche hanno votato Forza Italia, solo 67 confermerebbero il voto. 7 si asterrebbero; 26 su 100, circa 1,2 milioni di elettori, voterebbero il Carroccio. Demopolis ha anche misurato il peso dei partiti a poco più di 2 mesi dalle Politiche. Il M5S salirebbe al 34%; la Lega al 23% (oltre 5 punti in più). Si indebolirebbero, invece, il Partito democratico al 17,5% (un punto in meno rispetto a marzo), Forza Italia che precipeterebbe al al 10%. Stabile Fdi (4,5%); sotto il 3% LeU.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Lega & soci altamente inquinanti

Mentre in Germania per la prima volta i Verdi superano nei sondaggi i conservatori della Merkel, in Italia una destra rimasta all’uomo di Neanderthal fa disperatamente opposizione per non inserire la difesa dell’ambiente nella Costituzione. La proposta sostenuta fortemente dai 5 Stelle è stata sotterrata

Continua »
TV E MEDIA