In spiaggia con i cinghiali. A Genova gli animali selvatici raggiungono un lido e uno si butta nel mare

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Giornata di straordinatia follia a Genova. Due cinghiali hanno raggiunto i pressi di un lido molto famoso e già affollato per la prima tintarella: degli agenti della Regione Liguria hanno tentato di catturare gli animali, ma uno di loro è scappato, impaurito, correndo lungo la spiaggia fino a gettarsi in mare, arrivando a largo. Tra i presenti ci sono stati momenti di panico, nel timore che la corsa dell’animale potesse travolgere qualcuno. L’altro esemplare è stato preso in consegna dagli agenti che lo hanno trasportato in centro recupero dell’Enpa, l’Ente Nazionale Protezione Animali, di Campomorone.

Non è la prima volta che i cinghiali si fanno vedere a Genova: già nelle settimane scorse c’erano stati avvistamenti nel centro città. Un problema condiviso con Roma. “Con oltre un milione di esemplari diffusi in Italia la presenza dei cinghiali nelle città ormai non è piu’ purtroppo una curiosità ma un rischio concreto per i cittadini anche a causa dei numerosi incidenti stradali che hanno provocato vittime”, ha denunciato la Coldiretti.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Il suicidio del servizio pubblico

La difesa strettamente burocratica, da perfetto travet, fatta dal direttore di Rai3 Franco Di Mare in Commissione di vigilanza per scrollarsi di dosso l’accusa di censura sul concertone del Primo Maggio, spiega più di un’intera enciclopedia perché il Servizio pubblico in Italia è un fallimento

Continua »
TV E MEDIA