Insieme per il futuro perde un altro pezzo. Dopo il senatore Fenu, fa retromarcia pure la deputata Martinciglio

Insieme per il futuro perde un altro pezzo. Dopo il senatore Emiliano Fenu, fa retromarcia pure la deputata Martinciglio che torna in M5S

Prima il ripensamento del senatore Emiliano Fenu, poi poche ore dopo quello della deputata Vita Martinciglio. Dopo nemmeno tre giorni dallo strappo di Luigi Di Maio, Insieme per il futuro perde già due pezzi che hanno deciso di fare marcia indietro e tornare all’interno del Movimento 5 Stelle. In entrambi i casi a convincere i parlamentari è stato un intervento diretto del leader Giuseppe Conte.

UNIONE NAZIONALE CAMERE AVVOCATI UNICAT CONFERENZA STAMPA

Ma per qualcuno che rientra, c’è anche chi percorre la strada inversa e abbraccia Insieme per il futuro. È il caso del consigliere capitolino Antonio De Santis, ex assessore della giunta Raggi e ad oggi capogruppo della Lista civica di Virginia Raggi. Insomma com’è evidente a tutti sono in corso, rigorosamente da entrambe le parti, manovre per cercare di rinsaldare i rispettivi schieramenti e c’è da stare certi che i cambi di casacca continueranno anche nei prossimi giorni.

Il dietrofront e Insieme per il futuro perde un altro pezzo

A spiegare come sono andate le cose è stata la stessa Martinciglio ai suoi ex colleghi di Insieme per il futuro a cui ha spiegato di aver “vissuto con sofferenza la decisione di lasciare il gruppo per fare parte di questo nuovo progetto. Alla fine il cuore ha avuto la meglio su tutto il resto”. Agli stessi, pur “augurando ogni fortuna”, avrebbe detto anche che spera in un ripensamento o comunque che in futuro le strade dei due gruppi possano tornare a unirsi sotto la stessa bandiera, quella del Movimento.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram