Isis, ucciso il reporter giapponese. L’ostaggio giustiziato dal boia John: siamo assetati del vostro sangue

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Depitato l’ostaggio giapponese. L’Isis ha diffuso il video della decapitazione de reporter Kenji Goto. Lo riferisce il Site, il sito di monitoraggio del jihadismo. Si tratta di un video della durata di un minuto e sette secondi prodotto da al-Furqan Media Foundation, la ‘casa di produzione’ dell’Isis. Ed è stato diffuso su Twitter. Goto indossa la tuta arancione come precedenti ostaggi dello Stato islamico. In cambio del reporter i jihadisti avevano chiesto il rilascio della terrorista irachena Sajida Rishawi in carcere in Giordania. Amman aveva dato la sua disponibilità, chiedendo a sua volta la liberazione del pilota giordano caduto nelle mani dell’Isis, Muaz Kassasbe. Con tanto di messaggio finale “voi, insieme ai vostri stupidi alleati non avete capito che siamo assetati del vostro sangue”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA