Italicum, sostituiti in commissione i dissidenti dem. Sono 135 gli emendamenti alla nuova legge elettorale. Ora Renzi non esclude la fiducia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Pronti a essere sostituiti in commissione Affari Costituzionali 10 componenti della minoranza Dem. Saranno “tutti sostituiti” dall’ufficio di presidenza del gruppo che dovrebbe riunirsi questa sera. Lo annuncia il bersaniano Andrea Giorgis: “Abbiamo comunicato che non intendiamo votare né i singoli articoli né il mandato al relatore. Ci è stato detto che saremo sostituiti”. Una decisione “grave”, ha commentato Stefano Fassina.  Anche se Alfredo d’Attorre fa sapere:  “Io non mollo la commissione”. Sulla legge elettorale sulla quale sono stati depositati 135 emendamenti, 11 del Pd. Anche per questo Matteo Renzi non esclude il ricorso alla fiducia.