La Asl fa male alla salute della De Girolamo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Nunzia De Girolamo è nei guai. L’ex ministro delle Politiche agricole risulta indagata nell’inchiesta della procura di Benevento sulla Asl sannita. La circostanza – che non aveva mai avuto conferme ufficiali – emerge dalla richiesta trasmessa al al gip Flavio Cusani di proroga delle indagini preliminari che è stata notificata alla De Girolamo, ed altre cinque persone.

Sono dunque sei le persone coinvolte nell’inchiesta condotta dai sostituti Giovanni Tartaglia Polcini, Nicoletta Giammarino e Flavia Felaco. L’iscrizione sul registro degli indagati della De Girolamo risale al dicembre scorso. I reati ipotizzati a vario titolo sono di abuso d’ufficio, truffa e turbativa di gara. Ai tre nomi già noti – Felice Pisapia (ex direttore amministrativo Asl Benevento) Michele Rossi (direttore generale Asl) e Mino Ventucci (direttore sanitario) – si sono aggiunti quelli dell’ex ministro e due suoi collaboratori, Luigi Barone e l’avvocato Giacomo Papa.