La Boschi finisce su Playboy. Quando il potere ha i tacchi a spillo. Il ritratto del fascino bipartisan del ministro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il ministro Maria Elena Boschi finisce su Playboy. Il mensile, tornato dal mese scorso in edicola in Italia dopo un anno di assenza, le dedica un ritratto. La Boschi viene tratteggiata come uno dei ministri più influenti del Governo Renzi. Maria Elena dal “portamento sciolto” e con una “freschezza dell’età e del sorriso” e con una “disinvolta grazia”, sono solo alcuni dei complimenti che le vengono rivolti. Playboy si chiede poi nell’articolo titolato “Quando il potere ha i tacchi a spillo”: cosa si sa di Meb (il nickname che utilizza su Twitter) ? “Giovane ambiziosa e poco incline all’esasperata frivolezza si discosta dalle orme Dc dei genitori e si affaccia al Pd in area dalemiana. Ma è solo una breve parentesi, la svolta in stile renziano arriva con la Leopolda 2013 quando entra pubblicamente nell’area poi approdata a Palazzo Chigi e dintorni”, spiega la rivista. “Spigliata e dinamica”, continua l’articolo, “trentaquattro anni, capelli biondi, occhi azzurri: il fascino assolutamente bipartisan” va “controcorrente e sbaraglia i luoghi comuni.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA