La Capitale è antifascista. La Raggi blocca la mozione M5S per l’istituzione di un museo sul fascismo a Roma

dalla Redazione
Politica Roma

Arriva lo stop del sindaco di Roma, Virginia Raggi, alla mozione, a firma dei consiglieri M5S Gemma Guerrini e Andrea Coia, che prevedeva l’istituzione di un museo sul fascismo a Roma. Il museo, che secondo i due grillini avrebbe dovuto avere una funzione didattica per far conoscere il fascismo in modo esplicativo, diventato “polo di attrazione per i turisti e per le scuole”, era stato già bocciato dall’Anpi, l’Associazione dei partigiani e dall’Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti. “Roma è una città antifascista, nessun fraintendimento in merito”, il pensiero della Raggi secondo fonti del Campidoglio.