La manovra passa alla Camera. Presto intervento sulla Tasi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Con 350 sì , 196 no e un astenuto passa alla Camera la fiducia alla legge di stabilità. Arriverà a breve un decreto per correggere le detrazioni sulla casa (la Tasi): 500 milioni sono già previsti ma si arriverebbe a circa 1,3 miliardi. Lo annuncia il ministro per gli Affari regionali, Graziano Delrio. Ci sarà un altro provvedimento prima della fine dell’anno – spiega Delrio – un decreto in cui rivedremo la flessibilità delle aliquote per le detrazioni alle famiglie: 500 milioni già ci sono con la Legge di Stabilità ma si arriverebbe a 1,2-1,3 miliardi”.

Nella Legge di stabilità “i saldi sono rimasti invariati, anzi forse c’e’ un leggero aumento delle risorse disponibili”. Lo ha detto il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni a “Radio Anch’io” sottolineando che “l’impostazione del provvedimento è sostanzialmente invariata: fornisce risorse all’economia, aumenta investimenti e riduce tasse su lavoro a famiglie segnando punto di inversione rispetto al passato mentre mantiene gli impegni europei”.