La terra torna a tremare. Terremoto di magnitudo 4.2 vicino ad Amatrice nella notte

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Forte scossa di terremoto è stata avvertita questa notte ad Amatrice. la scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è stata registrata a 00,34. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 8 km di profondità; l’epicentro è stato a 3 km da Amatrice, 9 da Campotosto (L’Aquila), 15 da Cortino (Teramo), 16 da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e 56 km da Terni.

Al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose. E una conferma è venuta dal sindaco Sergio Pirozzi che in una dichirazione ha reso noto che non risultano danni, mentre forte è stata la paura tra la popolazione.

Oltre 15 repliche, tutte di lieve intensità, hanno poi seguito la scossa nella notte. Le repliche sono state localizzate tra le province di Rieti, Ascoli Piceno, L’Aquila, Perugia e Macerata. La più forte è stata di magnitudo 2.1 alle 2:41, con epicentro 3 km da Amatrice. Anche in questo caso non si segnalano danni a persone o cose.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA