La visita silenziosa di Francesco ad Auschwitz: chiede solo perdono per tanta crudeltà

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Preghiera e silenzio. Papa Francesco ha preferito mentenere un profilo basso durante la sua visita ad Auschwitz, affidando a Twitter le uniche parole: “Signore, abbi pietà del tuo popolo! Signore, perdona tanta crudeltà”. Le immagini che riprendono il momento dell’ingresso nel campo di concentramento, simbolo della Shoah, sono molto forti proprio per l’intensità che va oltre qualsiasi discorso.

Ecco il video della visita di Papa Franesco ad Auschwitz