Quant’è dura la vita per il dl Lavoro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ancora polemiche sul decreto lavoro.
Secondo quanto riporta Il Fatto Quotidiano.it Il ministro dei Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, ha posto in aula alla Camera la questione di fiducia sul decreto lavoro nel testo uscito dalla commissione, identico a quello approvato al Senato
. È la terza questione di fiducia che il governo pone sul decreto Poletti, già duramente contestato in Parlamento nei giorni scorsi.

Al Senato i rappresentanti 5 stelle si erano incatenati tra loro per chiedere una modifica del provvedimento senza però ottenere risultati. Il testo è in terza lettura a Montecitorio, ed è stato modificato sia alla Camera in prima lettura che al Senato in seconda.
Ora la capigruppo di Montecitorio deciderà il calendario di domani per il voto di fiducia e il via libera definitivo al testo.
Contro la fiducia ha protestato Massimiliano Fedriga della Lega. “Questa maggioranza per stare in piedi ha bisogno di porre la fiducia”, ha detto il deputato del Carroccio lamentando che “per l’ennesima volta viene maltrattato il Parlamento”.
Dello stesso tono la protesta di Fi e M5S con Simone Baldelli e Walter Rizzetto.

La fiducia è stata posta sul testo arrivato dal Senato e non ulteriormente modificato in terza lettura. I

Il Movimento 5 stelle aveva chiesto il rinvio del testo in commissione.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA