Ladylike si ferma in India. La Moretti si dimette da capogruppo Pd alla Regione Veneto

dalla Redazione
Politica

Alessandra Moretti alla fine ha optato per il passo indietro: con le dimissioni da capogruppo del Partito democratico in Regione Veneto. Dopo la gaffe del viaggio in India, per cui ha disertato la seduta del consiglio regionale in Veneto (motivandola con una malattia), è stata travolta da una bufera mediatica. Non è bastata la smentita della Moretti: così ha ceduto alle pressioni mediatiche.

“Ho scritto ai consiglieri regionali del PD per convocarli lunedì mattina. Durante quell’incontro intendo rimettere il mio mandato da capogruppo in Regione”, ha spiegato su Facebook Moretti. “Ritengo opportuno in questa fase non esporre i colleghi a strumentalizzazioni di sorta e, pur avendomi loro rinnovato la fiducia, credo sia doveroso tutelare la coesione della squadra in Regione e nel contempo dare un segnale ai cittadini”, ha aggiunto la candidata sconfitta alle ultime Regionali in Veneto.