Le armi diventano un problema anche sulle emoticon: la Apple inserisce pistola ad acqua al posto di quella “vera”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La diffusione della armi, specie negli Stati Uniti, continua a rappresentare un problema. E così anche le aziende fanno precise scelte di comunicazione per evitare polemiche e proteste. La Apple ha così deciso di cambiare le proprie emoticon, eliminando quella della tradizionale pistola argentata e rimpiazzandola con una pistola verde con grilletto arancione, che richiama quella ad acqua. Decisamente più innocua.

La “politica” delle emoticon, del resto, è diventata sempre più attenta alle dinamiche sociali. Non è passato insosservato l’inserimento delle “faccine multietniche” o delle coppie gay tra la gamma dei possibili disegnini da inserire nelle conversazioni sulle app di messaggistica. L’introduzione della pistola ad acqua dovrebbe arrivare al prossimo aggiornamento previsto per settembre. La notizia è stata salutata con favore dalle associazioni contrarie alla diffusione delle armi.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La solita Lega di Lotta e di Governo

Con la maggioranza gialloverde aveva fatto incassare bene al botteghino elettorale. Quindi niente di strano se torniamo a vedere il film della Lega di lotta e di governo. Il copione è sempre lo stesso. Salvini promette cose impossibili, illudendo un’Italia stremata dalle misure anti-Covid che

Continua »
TV E MEDIA