Banane indigeste per Tavecchio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Non c’è pace per il nuovo presidente della Figc Carlo Tavecchio. L’Uefa ha aperto una inchiesta nei suoi confronti per “presunti commenti razzisti”. Nel mirino dell’organismo calcistico europeo le dichiarazioni pronunciante da Tavecchio durante il discorso di presentazione della sua candidatura alla federazione. Aveva detto che i calciatori stranieri, prima di arrivare in Italia, “mangiavano banane”. E alla Uefa non è bastato che Tavecchio per allontanare il sospetto di razzismo abbia scelto Fiona May a capo delle politiche anti-razziste del calcio italiano.