La giravolta della Repetti. Dopo l’addio a Berlusconi, svolta a sinistra. Già pronta ad approdare alla corte di Matteo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La giravolta è di quelle sensazionali. Stiamo parlando della coppia Bondi-Repetti che dopo l’addio a Silvio Berlusconi, potrebbero presto passare alla corte di Renzi. Visto che Manuela Repetti ha spiegato che la sfida non è costruire un nuovo centrodestra ma proporre un progetto politico nuovo con la sinistra rappresentata ora da Renzi. “La mia opinione è che oggi il problema non sia quello di costruire un’alternativa di centrodestra al governo Renzi, un centrodestra tutto da ricostruire e da rifondare nei contenuti”, si legge nella nota della senatrice, “per le forze liberali e riformiste la sfida è di proporre un progetto politico nuovo, per oggi e per il futuro, cioè l’alleanza tra un’area oggi ancora dispersa di centro e la realtà di una sinistra per la prima volta davvero moderna”.