Le parole d’ordine del Movimento: fare e agire. Crimi: “Serve compattezza e unità di intenti per affrontare la crisi epocale che stiamo attraversando”

dalla Redazione
Politica

“In questa fase il Movimento 5 Stelle deve restare concentrato su una missione: affrontare la crisi epocale che stiamo attraversando. La sfida che abbiamo di fronte è rispondere efficacemente alle richieste che giungono dal Paese, dai cittadini. Fare, agire: tutto questo necessita di compattezza e di unità di intenti”. E’ quanto afferma in una nota il capo politico del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi. “Dal punto di vista politico – aggiunge – la prossima sfida che ci attende saranno il referendum sul taglio dei parlamentari e le elezioni regionali e comunali. Anche in questo caso, unità deve essere la parola d’ordine”.