Le prime pagine del 13 maggio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Le prime pagine del 13 maggio

La Notizia. In apertura: “Privatizzazioni, riparte la giostra coi soliti noti”. L’editoriale di Gaetano Pedullà: “Tangenti Expo, il bambino e l’acqua sporca”. Al centro in un box “Mutui a tassi d’usura, prima condanna per le banche”. In alto con foto “Cerroni fa la vittima, ma i poteri forti l’hanno protetto”, “Europee, che noia senza faccia a faccia” e “Mazzata mondiale per Raisport”. In basso: “Il Mediterraneo diventa mar morto”, e in due box: “Mazzette Expo, arrivano le prime ammissioni” e “Soldi a Matacena, i segreti di Scajola”.

Il Corriere della Sera. Apertura : “Migranti, l’Italia accusa l’Europa”. Il fondo di Aldo Grasso su Beppe Grillo: “Conversione di un leader”. In alto a destra: “Expo, due arrestati ora parlano. E Greganti entrava in Senato”. Al centro con foto: “Il video: costrette a pregare con il velo – Boko Haram mostra le ragazze rapite”. In taglio basso: “Pereira e la Scala, l’ultima scena”.

La Repubblica. In apertura: “Così la cupola controllava i manager”. Di spalla: “Da Sandokan alla Carogna, i soprannomi come bandiera”. Al centro con foto: “Migranti, tragedia in mare: 200 dispersi. Renzi: la Ue lascia morire i bambini”. Nel taglio basso: “Quella paura negli occhi delle ragazze rapite”.

La Stampa. In apertura lo scandalo Expo: “’Soldi ai mediatori per lavorare’”. Commento di Mattia Feltri:  “Le tangenti e la fine dei partiti”. In alto a sinistra: “Un’altra strage del mare: affonda un barcone, si temono 200 dispersi”. In alto a destra: “Alfano avvisa l’Europa: ‘Lasceremo i profughi liberi di andarsene'”. Al centro, con foto: “Nigeria, le studentesse convertite dai terroristi”. Nel taglio basso, il Buongiorno di Massimo Gramellini: “Marziani in fuga”.

Il Fatto Quotidiano. In apertura: “Expo, la città della salute sui terreni avvelenati”. Il commento di Antonio Padellaro: “Task Force all’italiana”. Di spalla, Marco Travaglio: “L’Alzheimer è contagioso”. In alto, con forto: “Il cimitero del mare: affonda il barcone dei 400 disperati”. Al centro: “Scajola, la scorta al figlio calciatore di Gheddafi sì, ma a Biagi no”. Nel taglio basso: “Le ragazze rapite ‘convertite all’Islam’ con il mitra puntato”.

Il Sole 24 Ore. In apertura: “Borse, Europa ai massimi”. Editoriale di Alberto Quadrio Curzio: “Il coraggio di idee forti per il rilancio dell’Unione”. A destra: “Expo: due manager nella nuova squadra. Renzi: non fermare il lavori”. Nel taglio centrale: “’UniCredit: il trimestre della svolta’”, e sotto: “Case, auto, polizze: ecco la lettera del redditometro”.

Il Messaggero. In apertura: “Inchiesta Expo, biglietti, cifre e ammissioni sulle tangenti”. L’analisi di Paolo Graldi: “Chi non ha tenuto gli occhi aperti”. Di spalla: “I test a scuola che uccidono la voglia di apprendere”. Al centro, con foto: “Barcone affonda, strage di migranti. Il premier: la Ue fa morire i bambini”. In basso: “Scajola in cella con l’abito blu, ‘Io come Andreotti non crollo’”.

Il Tempo. In apertura: “’Okkupazioni sostenute dai politici’”. A sinistra, botta e risposta: estratto di una trasmissione di Radio Onda Rossa  e “Microfoni e verità nascoste” di Gian Marco Chiocci. Al centro, con foto, Prandelli: “Chiamatelo Pilato, non Cesare – Due pesi e due misure, stavolta il Ct salva Chiellini”. Nel taglio basso: “Orgoglio Lazio per ricordare lo scudetto 1974”.