Le prime pagine del 21 luglio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Il Corriere della Sera. In apertura: “La battaglia dei cento morti”. Editoriale di Maurizio Ferrera: “Lavoro, rinvii e distrazioni”. Al centro: “Una strada taglia-tasse per le piccole imprese”. Accanto: “Salvini rieletto segretario: per ora non vedo alleati”.

La Repubblica. In apertura: “Gaza, il giorno dei 100 morti Obama a Israele: fermatevi”. Accanto a sinistra: “Berlusconi ‘Ora voglio ricandidarmi’”. Al centro: “I Comuni verso la bancarotta: più di 180 a rischio chiusura”.

La Stampa. In apertura: “A Gaza un giorno di inferno”. In alto: “Renzi, pressing su Grasso per accelerare le riforme”. Sotto: “Ucraina, i cadaveri ammassati su un treno”. Di spalla: “La Concordia rivivrà in case e torri eoliche”. Al centro: “Una vedova piega i big del tabacco”.

Il Fatto Quotidiano. In apertura: “Chi non telefona non fa l’amore”. Di spalla Marco Travaglio: “Ma mi faccia il piacere”. In alto: “Il massacro di Gaza”.

Il Sole 24 Ore.In apertura: “Milano capitale delle multe”. Di spalla: “Professioni, in dieci anni iscritti in calo del 30% e più bocciati agli esami”. Al centro: Semplificazioni avanti piano”. Accanto: “Il rischio di insolvenze resterà alto fino al 2016”.

Il Messaggero.In apertura: “Berlusconi: ‘L’economia così non va, darò battaglia”. Sotto: Riforme, Renzi: settimana decisiva, se saltano si vota”. Al centro: “Toti: ‘Angelino ok, ora la federazione del centrodestra’”. Accanto: “Giornata di sangue a Gaza, 100 morti uccisi anche 13 soldati israeliani”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I 5S al bivio della loro storia

Come i capponi di Renzo, che se le davano di santa ragione mentre era già pronta la loro pentola, nei Cinque Stelle si menano come fabbri incuranti del barbecue che li attende, gentilmente offerto dalle élites finanziarie del Paese con i loro camerieri di destra

Continua »
TV E MEDIA