Le reazioni al discorso di Enrico Letta

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Alfano: ”Nel discorso di Letta abbiamo sentito musica per le nostre orecchie e la grande notizia è che non si paga la rata di giugno dell’Imu”. Lo ha affermato il ministro dell’interno, Angelino Alfano, commentando il discorso in aula alla Camera del premier Enrico Letta.

Bersani: “Ora basta chiacchiere: cerchiamo tutti di dare una mano sul serio al Governo e ci sono le condizioni per farlo”. Lo ha detto l’ex segretario nazionale del Pd, Pier Luigi Bersani, parlando con i giornalisti a Montecitorio, dopo il discorso programmatico del neo presidente del Consiglio, Enrico Letta, nell’aula della Camera. Per Bersani, la squadra di Letta “è adatta” perchè “ha la freschezza, la competenza e la forza per crederci”.

Zaccagnini (M5S): “Da Letta belle parole ma ora fatti”.

Brunetta: “Sono soddisfatto. L’importante è che gli italiani non paghino l’Imu a giugno e non la pagheranno neanche a settembre e saranno rimborsati per l’imu pagata nel 2012”.

Bossi: “Sembra un Governo che deve tenere il piede in due scarpe, che non deve fare arrabbiare nessuno”. Così Umberto Bossi, parlando con i cronisti in Transatlantico, risponde a chi gli chiede se voterà la fiducia al Governo Letta. Cadrà? “Se dopo 18 mesi non avrà fatto le riforme cadrà. Noi – aggiunge – in questi mesi non gli facciamo la guerra”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA