Lega a picco nei sondaggi, sorpassata dal Terzo Polo

Stando ai sondaggi la Lega sta vivendo un periodo buio. Secondo l'ultima rilevazione di Swg è al 7,6 per cento.

Che la Lega abbia vissuto momenti migliori non c’è dubbio. Ma mai sarebbe stato anche solo immaginabile che in un momento come questo, proprio mentre è al governo, venisse superata nei consensi addirittura dal Terzo Polo. È quanto emerge dall’ultimo sondaggio di Swg.

MOLTO FUTURO LA CRISI E L'INNOVAZIONE

Stando ai sondaggi la Lega sta vivendo un periodo buio. Secondo l’ultima rilevazione di Swg è al 7,6 per cento

Numeri alla mano il Carroccio sta vivendo proprio un periodo buio. Italia viva e Azione sono al 7,9 per cento (-0,1) e il partito di Salvini è a 7,6 per cento (-0,5). In sesta posizione, Forza Italia al 6,4 (-0,4 per cento). Ma tutto ciò sembra non frenare l’ascesa, e il gradimento, di Fratelli d’Italia. Il partito della premier Giorgia Meloni continua a guadagnare terreno e ora tocca il 30,4 per cento (+0,3).

Insomma il Governo viaggia a velocità differenti in tema di consenso. Segue il Movimento 5 Stelle, che mantiene la seconda posizione, ormai da qualche settimana: si attesta a 16,9 per cento (-0,1).

Il Partito democratico prova a recuperare terreno e accorcia le distanza – anche se ancora di poco: il partito di Enrico Letta reduce dall’assemblea di sabato scorso ora è al 16,2 per cento (+0,2). A seguire i partiti più piccloli: l’Alleanza Verdi-Sinistra al 4,0 per cento (+0,2), +Europa al 3 per cento (+0,1), Italexit al 1,9 per cento (-0,2), Unione Popolare all’1,5 per cento (+0,2) e gli altri al 4,2 (+0,3).

Rispetto al sondaggio della settimana precedente in cui Fdi aveva superato il 30 per cento confermandosi al primo posto oggi registra una crescita dello 0,7 per cento. Ma non è il solo. Un’ulteriore crescita (+0,3) si registra anche in casa 5S. Così il Movimento continua a stare sopra il Pd confermandosi primo partito dell’opposizione con il 17 per cento (+0,2).

Il Pd rimane tuttavia stabile al 16 per cento, la Lega era in linea con Azione-Iv all’8% già la scorsa settimana, Forza Italia registrava con al 6,8 per cento un incremento di 0,5.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram