L’ex marito la minaccia con un’ascia, lei fugge e precipita dal tetto. Grave una 28enne. L’uomo è stato fermato

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una 28enne è caduta dal tetto di un capannone industriale durante una violenta lite con l’ex marito ed è in gravi condizioni. È successo verso le 9 a Ponte Stella, frazione del comune di Serravalle Pistoiese (Pistoia). Sempre secondo quanto appreso, la donna, separata dal coniuge, madre di tre figli piccoli (il più grande ha 4 anni), vive in alcuni locali ricavati nel capannone, una fabbrica in disuso. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, la donna sarebbe salita sul tetto per sfuggire al marito 32enne che la stava minacciando con un’ascia. La lite sarebbe poi continuata fino a quando la 28enne è precipitata da un’altezza di 4 metri e mezzo. Ricoverata all’ospedale fiorentino di Carreggi, è in gravi condizioni e rischia la paralisi. Secondo i carabinieri potrebbe essere stato l’uomo a gettarla dal tetto. Il 32enne, quindi, è in stato di fermo e si trova in caserma per ulteriori accertamenti. Sequestrata l’ascia con la quale aveva minacciato la moglie. La donna non aveva mai denunciato violenze o persecuzioni da parte del compagno.