Libia, nuovo incontro a Roma tra Conte e Haftar: “L’Italia è preoccupata. Invochiamo che si arrivi al cessate il fuoco”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Con Haftar abbiamo parlato a lungo. Ho espresso la preoccupazione dell’Italia per la situazione. Noi vogliamo il cessate il fuoco e confidiamo nella via politica come soluzione”. E’ quanto ha detto il premier, Giuseppe Conte, dopo aver incontrato, al Forum Pa in corso a Roma, il leader della Cirenaica Khalifa Haftar. “Invochiamo che si arrivi al cessate il fuoco – ha aggiunto Conte – e confidiamo che si possa arrivare a percorrere una via politica, che è l’unica soluzione all’opzione militare che invece è in corso”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA