L’Isis torna a colpire in Francia. Attentato in fabbrica: decapitato un uomo. E spuntano scritte in arabo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’Isis torna a colpire in Francia. Una persona è stata ritrovata decapitata, mentre due persone sono rimaste ferite nell’attacco a uno stabilimento di gas della Air Products, a Saint-Quentin-Fallavier, nell’Isere, nella regione del Rodano-Alpi, a circa 30 km da Lione. L’uomo ucciso è stato ritrovato all’ingresso dell’impianto, dove un uomo è entrato con una bandiera jihadista ed ha provocato un’esplosione. Per l’attacco è stato fermato un sospetto. (seguono aggiornamenti)

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Lega & soci altamente inquinanti

Mentre in Germania per la prima volta i Verdi superano nei sondaggi i conservatori della Merkel, in Italia una destra rimasta all’uomo di Neanderthal fa disperatamente opposizione per non inserire la difesa dell’ambiente nella Costituzione. La proposta sostenuta fortemente dai 5 Stelle è stata sotterrata

Continua »
TV E MEDIA