Listini prudenti, occhi puntati sull’Ucraina

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Listini prudenti in Europa.
Dopo lo scivolone di venerdi’, dovuto alle crescenti tensioni in Ucraina, i listini si mantengono ora attorno alla parità.
A Piazza Affari il Ftse All Share segna +0,2% e il Ftse Mib +0,2%. Cauto rialzo per Francoforte (+0,47%) e Parigi (+0,46%), mentre Londra si attesta a +0,1%.

Tra i titoli milanesi a maggiore capitalizzazione, Mediaset guadagna il 2,5% mentre il mercato attende novita’ su Mediaset Premium e sulle attivita’ di pay tv in Spagna.

Bene Fiat (+2%), grazie all’ipotesi di scorporo di Alfa Romeo, Ubi Banca (+1,36%) e Gtech (+1,31%). Debole invece Cnh Industrial (-1,18%), colpita dai realizzi dopo la buona performance di venerdi’. Sul mercato dei cambi, l’euro passa di mano a 1,3849 dollari (1,3837 venerdi’ in chiusura) e 141,57 yen (141,22), mentre il rapporto dollaro/yen e’ a 102,20 (102,05).